Storie di Uomini e Dei. 2 – LA BALLATA DELL’EROE

Eccoci soli, al di sopra dei tetti e alle luci, sopra al rumore assordante di strade e di voci. Da questa torre, sfiorando le vette dell’aria sembra possibile amarci, capire la storia. . Dopo un infanzia giocata in cortili e altalene Sono arrivate le ombre, gli affanni, le pene E quello che resta dei padri … More Storie di Uomini e Dei. 2 – LA BALLATA DELL’EROE

20 / Rivoluzione

‘ Gli uccelli si muovono in cielo intuendo correnti, lambendo le anse ventose sopra al rigore dei tetti quadrati, dei caschi in marcia su piazze fin troppo rigide e regolari. Le ali si intrecciano al vento, e viceversa. Soffio su soffio, il dritto s’incurva, e così si plasmarono creste di onde e montagne: con moti adatti alla vita, fedeli … More 20 / Rivoluzione

11 / Carcassa

La virtù del mare è nell’umiltà dell’onda: essa è piatta a specchiare un tramonto rosato oppure affilata al dissenno di una tempesta. Il grido di un bimbo soffoca dentro la barba canuta e avvizzita del mondo. (Pelle di cenere svapora al soffio dei venti) Resta arenata la nuova carcassa di un uomo… senza diritto alla felicità, … More 11 / Carcassa

Senza Titolo 2014.

  Senza esitare, la pioggia taglia l’aria e l’acqua, come lama, incide filigrana. Sbotta il cielo nero -incudine rovente il tuono la martella, ferro incandescente.   Vele squarciate e poppe crivellate pregano la Fine, sull’onde coricate. Steso giace il corpo mio su questo mare: biglia sulla cresta, prima di affondare.   Soffia contro il cielo un … More Senza Titolo 2014.

6 / Sogno

Lisce, ruvide: porte, muri. . Nuove notizie portate dal vento infrangono i vetri delle finestre. . Io che ho sognato di un mondo di porte che s’aprono come gli sguardi in un giorno di festa, come le bocche affamate sul cibo, voci randagie che cercano ascolto o gole assetate di vino; e di foglie e palloni calciati da piedi bambini nudi a rosare i giardini, tra i tavoli lungo … More 6 / Sogno